Indietro

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Il progetto DiscoverEu

Permette ai neo diciottenni di partecipare ad un concorso e vincere pass gratuiti per viaggiare in Europa

Come ripetiamo spesso, quello della mobilità europea è uno dei settori che fortemente ha risentito dell’emergenza sanitaria da COVID-19. Centinaia di progetti dedicati ai giovani e pensati per far conoscer loro la meraviglia e complessità dell’Unione europea, hanno subito un temporaneo arresto. Tra questi troviamo anche DiscoverEU, uno dei progetti creati dall’Unione, su stimolo del Parlamento europeo, di maggiore successo tra i giovanissimi.

In realtà l’idea è molto semplice: si tratta di un concorso aperto a tutti i neo diciotteni con cittadinanza di uno degli stati membri dell’UE con cui vengono messi a disposizione più di 30,000 pass per viaggiare in tutta Europa, scoprendo così in prima persona cosa significa poter usufruire del diritto della libertà di circolazione. Le ragazze e i ragazzi che partecipano possono organizzare un viaggio che dura da 1 a 30 giorni e volendo possono anche farlo mettendo insieme i propri amici.

Una volta indetto il concorso, chi è interessato è invitato ad iscriversi alla piattaforma sullo Youth Portal, seguire una serie di passaggi, partecipare ad un quiz ed, infine, se selezionato, verrà premiato con il pass.

Anche le modalità di viaggio sono molto interessanti: DiscoverEu predilige nella stragrande maggioranza dei casi gli spostamenti su treno (solo in casi specifici sono ammessi quelli via traghetto e pullman, ancora più raramente quelli in aereo). Questo, ovviamente, nell’ottica della sostenibilità ambientale e della riduzione dell’inquinamento degli spostamenti ma anche per il diverso significato che l’UE vuole dare a questa esperienza.

Viaggiando in treno, i partecipanti vivono distanze “dilatate” rispetto a quelle che affronterebbero con un viaggio in aereo. Hanno così modo di godersi, di assaporare e conoscere le tappe intermedie: tutto ciò è fondamentale per quel processo di scoperta dell’Unione europea (non a caso il nome è DiscoverEu). Inoltre, queste tappe intermedie dovranno essere raccontate: ogni partecipante a DiscoverEu diventa un ambasciatore DiscoverEU che ha il compito di raccontare il suo viaggio, facendo una sorta di reportage utilizzando i social network.

Ovviamente, i ragazzi che avrebbero dovuto usufruire del proprio Travel Pass tra l’aprile e l’ottobre 2020 non hanno potuto farlo. La Commissione europea però, nella convinzione che questo sia un progetto fondamentale non solo per avvicinare i giovanissimi all’Unione europea ma anche perché costituisce una prima loro importante esperienza “da adulti”, ha deciso di prorogare la validità di questi pass fino al 31 agosto 2021. Tutti i partecipanti dovrebbero aver ricevuto (o riceveranno) una mail con tutti i dettagli da hello@start-discover.eu. In ogni caso, tutte le informazioni sono disponibili qui.

Ancora non ci sono novità per quanto riguarda le tempistiche del nuovo concorso: resta comunque aggiornato seguendo le pagine ufficiali di DiscoverEu o contatta Europe Direct Firenze (europedirect@comune.fi.it).

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it