Indietro

Mostre — rubrica a cura di Antonio Patruno

Prato, la bambina lunare: mostra di Laura Balla al Museo di Scienze Planetarie

Disegno, tavole e i libri che raccontano una particolare storia d’amore. Inaugurazione il 20 luglio

È la storia di una bambina antipatica e lievemente fosforescente, snob e trattenuta come una dama dell'Ottocento, una bambina lunare, che passa il tempo a pettinare le sue bambole. Laura Balla ha immaginato i personaggi e le atmosfere di questa storia disegnando tavole e illustrazioni che corredano anche due libri dedicati appunto alla luna.

E in occasione dell’anniversario dell’allunaggio il Museo di Scienze Planetarie di Prato sabato 20 luglio alle 19 apre la serata Siamo tutti un po’ lunatici con l’inaugurazione della mostra della pittrice e illustratrice. Tavole dipinte, disegni, illustrazioni, in tutto una ventina di opere insieme al libro che racconta la Storia di una bambina lunare.

Il progetto è nato anche per festeggiare i 18 anni dell’attività di Laura e del suo studio pratese in via Mazzini 45, ma la storia d’amore della bambina lunare, corredata dal testo scritto da Andrea Testadirapa, ci trasporta in un magico mondo di minerali, meteoriti e frammenti di luna. In mostra anche un altro libro Se non ci fosse il sole, scritto stavolta dalla stessa Laura Balla.

La serata prosegue alle 20 con l’aperiluna e poi la conferenza di Giampaolo Preti, che racconta l’avventura dello spazio anche attraverso alcuni filmati d’epoca.

Ingresso libero. Apericena su prenotazione (10 euro gli adulti, 5 euro i bambini sotto i dodici anni). Per info e prenotazioni 0574 447777 oppureinfo@museoscienzeplanetarie.eu.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it