Indietro

Spettacolo — rubrica a cura di Nicola Novelli

La sigla del Mamamia diventa una hit radio

Terminate le riprese del nuovo videoclip Made in Versilia a caccia del successo

Ultimo ciak per le riprese del nuovo lavoro artistico, discografico e cine-visivo realizzato da Giovanni Cocco e Ilaria Verona responsabili di CVMusiclabel e 35mmvideoproduction di Retignano (Lu) in coproduzione con edizioni musicali farfallina di Giuseppe Spinelli, giovane startup con la quale hanno già confezionato diversi successi. Sabato 22 agosto nella piazza di Serravezza, sotto la cornice del Palazzo Mediceo, sono state realizzate le ultime riprese di una lunga serie già raccolte nelle location blindatissime allestite dalla produzione tra Viareggio, Lucca e Forte dei Marmi.

“Questo nuovo lavoro in realtà sarebbe una cover” spiega Giovanni Cocco, “fu sigla del Mamamia di torre del lago dello scorso anno. Siamo stati contattati circa 2 mesi fa dal produttore di un artista molto nota e che ha una carriera artistica veramente importante, ci disse che erano alla ricerca di un pezzo originale e sorprendente e che tra le 259 canzoni che avevano ascoltato l’unica che gli era rimasta impressa era appunto la nostra. Da lì abbiamo finalmente riacceso i motori, dopo il lookdown e ci siamo messi subito al lavoro! ci voleva proprio una botta di energia positiva!”

Nel video, di prossima uscita, continua Ilaria Verona “il protagonista maschile è Matteo Alessandroni, già Super Bono della scorsa edizione del Grande Fratello Vip, con questa partecipazione si consacra ufficialmente il più sexy dell’estate italiana. Le coreografie ed i movimenti di scena sono curati da Filip Simaz, coreografo e personaggio tv che tra l'altro presente nel video con un cameo, come anche L’irriverente Simone di Matteo alla sua prima esperienza in un lavoro musicale con un ruolo che gli sta a pennello e dulcis in fundo Daniele Pompili e lo staff di animazione del Mamamia capitanati dal Dj Riccardo Remedi”.

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it