Indietro

Lago di Bilancino, trovato il corpo dell'imprenditore tuffato e mai riemerso

I familiari di Serafino Luordo, 63 anni, hanno riconosciuto la salma trovata dai sommozzatori dei vigili del fuoco a 8 giorni dalla scomparsa. Disposta l'autopsia

Era il 3 luglio quando Serafino Luordo, imprenditore di 63 anni di Borgo San Lorenzo, andato a passare una giornata al Lago di Bilancino, era scomparso. Tuffato da un pedalò di fronte a una spiaggia del lago, non è più riemerso. Oggi, dopo otto giorni di ricerche svolte anche con l'ausilio di mezzi sofisticati come il sonar, i sommozzatori dei vigili del fuoco l'hanno ritrovato. Le difficoltà dell'operazione, in questi casi, sono spesso dovute alla natura artificiale dell'invaso, che rende il fondale più affollato di oggetti e quindi meno sondabile.

I familiari hanno riconosciuto la salma del loro congiunto e i magistrati hanno disposto l'autopsia 


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it