Indietro

Marco Del Panta: “Prosegue la lotta alle infiltrazioni della criminalità organizzata nell’economia”

Il consigliere della Lista Nardella sulla situazione della città

“Abbiamo letto le notizie sulla relazione semestrale della Dia, la Direzione antimafia, che ha pubblicato alcuni dati sulla nostra Regione abbastanza preoccupanti. L'attività – ha sottolineato nel corso di una comunicazione in Consiglio comunale il consigliere della Lista Nardella Marco Del Panta – è meritoria. Si parla di 367 immobili sequestrati e 50 aziende coinvolte ma si parla anche di un sempre maggiore tentativo di condizionamento negli appalti. La mia è una considerazione generale che attiene al nostro Paese ma anche alla nostra Regione ed alla nostra città. Mi sono sempre chiesto perché il tema della criminalità organizzata non costituisca la priorità numero 1 in questo Paese. E' difficile fare una classifica dei problemi del nostra Paese ma mi domando come mai una percentuale del territorio nazionale non è sotto il controllo dello Stato. E' una questione che attiene alla vita civile, sociale ed economica del Paese. Il nostro è conosciuto come il Paese della mafia ma anche dell'antimafia, purtroppo però prevale il primo aspetto: poche settimane fa la Mc Donald's si è fatta pubblicità con un cartello, in tedesco, in cui c'era con un gioco di parole in cui si alludeva agli italiani mafiosi. Il riscatto passa per una lotta alle mafie da declinare a livello regionale e cittadino. Va mantenuta alta l'attenzione anche sul territorio e dunque – conclude Marco del Panta della Lista Nardella – sottolineo la bontà dell'intesa per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata negli appalti pubblici approvata con delibera del 16 luglio”.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it