Indietro

Salvezza più vicina, i viola vincono a Parma: 1-2

Le foto sono tratte dal sito ufficiale violachannel.tv

A segno Pulgar due volte su rigore, il Lecce terzultimo adesso è distante 9 punti

FOTOGRAFIE — La Fiorentina di Iachini vince a Parma 2-1 e pone un tassello fondamentale nella corsa per la salvezza. A segno nel primo tempo due volte Pulgar su rigore e nella ripresa Kucka anche lui su penalty. Con questi 3 punti i viola si portano a 34 punti, + 9 sul Lecce terzultimo in classifica. Mancano 8 giornate alla fine.

Il Presidente Rocco Commisso commenta la vittoria sul Parma: “È stata una partita molto combattuta, nessuno voleva mollare. I ragazzi hanno lottato dal primo all'ultimo minuto contro un avversario di tutto rispetto. È una vittoria preziosissima che ci mancava da troppo tempo, ma che lo staff, il mister, i ragazzi e tutto il Popolo Viola meritavano. Questa partita dimostra la compattezza e l'unione del nostro gruppo. Le uniche note negative sono gli infortuni di Benassi e Ribéry, speriamo non sia nulla di grave. Ora pensiamo subito alla partita contro il Cagliari di mercoledì. All'andata fu una delle nostre peggiori prestazioni, ora mi auguro un atteggiamento completamente diverso”.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il centrocampista del Parma Alberto Grassi analizza così il ko di oggi contro la Fiorentina: “Oggi nel primo tempo non abbiamo fatto benissimo ma nel secondo tempo secondo me meritavamo il pareggio. Il mister sa che ha a disposizione dei ragazzi bravissimi, che si allenano sempre a mille e che danno sempre il massimo quando vanno in campo. La Fiorentina bisogna anche dire che, magari, non è in un periodo brillantissimo, ma ha dei calciatori che a mio parere sono straordinari“.

PARMA CALCIO 1913: Sepe, Iacoponi, Karamoh (1′ st Cornelius), Brugman (29′ st Grassi), Kurtic, B. Alves (cap.), Gervinho (40′ st Sprocati), Gagliolo (29′ st Pezzella), Kucka, Darmian, Kulusevski (37′ st Siligardi).
A disposizione: Colombi, Dermaku, Regini, Laurini, Barillà, Caprari, Scozzarella. All.: D’Aversa

ACF FIORENTINA: Terracciano, Igor, Milenkovic, Ribéry (21′ st Chiesa), Pezzella (cap.), Venuti (1′ st Lirola), Benassi (48′ st Castrovilli), Dalbert (41′ st Sottil), Cutrone (41′ st Ceccherini), Pulgar, Duncan.
A disposizione: Dragowski, Badelj, Kouame, Ghezzal, Agudelo, Caceres, Terzic. All.: Iachini

Calci d’angolo: 3-0. Ammoniti: Venuti (F), Brugman (P), Kulusevski (P), Kucka (P), Pezzella (F), Igor (F), Milenkovic (F), Cutrone (F), Kurtic (P), Sottil (F). Recupero: 5’pt, 7’st.

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it