Indietro

Stella (Fi): "Smantellare la foresta di pali alla stazione"

Il forzista sulla tramvia: "Già dal 2013 un progetto prevedeva la possibilità di alimentare il tram da terra. Ma solo ora il Comune vuole adottare questa soluzione"

"Dunque la tramvia senza pali era possibile. Eppure, lo scorso anno, quando abbiamo denunciato lo scempio di piazza Stazione, il Comune ci rispose sprezzante che quello era il progetto, che non si poteva fare altrimenti e che la soprintendenza aveva dato parere favorevole. Ora invece, come per miracolo, scopriamo nella linea che andrà a Bagno a Ripoli non ci saranno pali" in circa due terzi della tratta, come spiegato dal sindaco di Firenze Dario Nardella. "Cosa è cambiato? Forse le nostre denunce sono servite a qualcosa". Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale toscano e coordinatore cittadino di Forza Italia, Marco Stella, "Un progetto preso in esame dai tecnici di Palazzo Vecchio nel 2013 - ricorda il forzista- prevedeva la possibilità di alimentare il tram da terra evitando l'invasiva di pali già utilizzata per la linea 1". Perché, quindi, "è stato scelto il sistema attuale, che ha prodotto la 'foresta' di pali neri che deturpa la zona della stazione ferroviaria? Chi è colpevole paghi per questa grave ferita inferta al nostro patrimonio architettonico e urbanistico". Per l'azzurro "va smantellata", inoltre "vigileremo perché sulla linea 3.2 Palazzo Vecchio tenga fede alle promesse fatte", conclude.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it