Indietro

Fiorentina — rubrica a cura di Antonio Patruno

Viola, decisa accelerata per De Paul

La trattativa con l'Udinese per portare a Firenze il talentuoso centrocampista offensivo pare a una svolta positiva, complici gli ottimi rapporti tra Pradè e Pozzo. Per la gioia di Vittorio Cecchi Gori, che stravede per l'argentino

Pare che la Fiorentina faccia davvero sul serio per Rodrigo De Paul. Nelle ultime ore la trattativa per portare in riva all'Arno il 25enne argentino, talentuoso centrocampista offensivo dell'Udinese, sarebbe decollata in maniera definitiva. Complici gli ottimi rapporti tra il nuovo ds viola (ex Udinese) Daniele Pradè (che giovedì si presenterà ufficialmente alla stampa e chissà, potrebbe portare in dono questa "ciliegina") e Gino Pozzo, patròn friulano.

Forse la cifra circolata nei giorni scorsi, 40 milioni per il cartellino di De Paul, è stata ritoccata verso il basso in sede di trattativa, o più probabilmente l'Udinese ha accettato qualche giocatore viola come parziale contropartita. Vedremo.

Quel che è certo, è che De Paul è uno dei nomi circolati con più insistenza per rinforzare l'assetto offensivo della Fiorentina, che nella scorsa stagione ha lasciato molto a desiderare.

Curiosità, e comunque indizio che gioca a favore dell'affare, De Paul nei giorni scorsi è stato fortemente caldeggiato da Vittorio Cecchi Gori, ex presidente viola, che ha parlato in termini entusiastici dell'argentino e vorrebbe tanto vederlo giocare a Firenze. Chissà se Commisso, Barone e Pradè non lo accontenteranno davvero.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it