Indietro

Vitor Hugo, addio commovente. Presto l'incontro tra i Chiesa e Barone

Vitor Hugo (dal profilo ufficiale Facebook)

Bellissima lettera su Instagram del difensore brasiliano che torna al Palmeiras. Fu lui a segnare la prima rete dopo la morte di Astori, al Benevento al Franchi. All'inizio della prossima settimana si decide il futuro di Federico (e del mercato viola)

Vitor Hugo lascia la Fiorentina, torna al Palmeiras che lo ha ripreso e darà 5,5 milioni alla società viola più 1,8 a stagione al difensore. Il giocatore brasiliano lascia un pezzo di cuore a Firenze, come dimostra la bellissima lettera di addio che Vitor Hugo ha affidato ad Instagram. Fu lui, tra l'altro, l'11 marzo 2018, nella prima partita dopo la morte di Davide Astori, a segnare la rete decisiva dell'1-0 contro il Benevento, con un magnifico stacco di testa. Un motivo in più per rendere assolutamente speciali questi due anni vissuti in riva all'Arno.

Ma ecco la lettera integralmente:

Firenze, aah bella Firenze!! La città che ho scelto di abitare quando sono uscito per la prima volta dal Brasile 2 anni fa, città quella che abbiamo scelto per fare nascere la nostra piccola Antonella! Dove ho trovato molti amici che porterò per sempre! Fiorentina, Grande Viola!! Squadra che mi ha accolto come un suo figlio, dove ho conosciuto dei professionisti bravissimi ed uomini veri, squadra che mi ha portato dove sono mai pensato d’arrivare, squadra dove ho vissuto dei bei momenti come un inizio fenomenale di stagione che abbiamo messo 6 a 1, oppure quella bella vittoria di 7 a 1 contro una delle più grande squadre della Italia! Ed ho vissuto anche il momento più difficile della mia vita quando abbiamo perso nostro grande capitano Davide, che resterá sempre in nostri cuori!! 💜 Ho avuto l’onore di fare il primo gol dopo la sua scomparsa ed ricordarlo per la persona meravigliosa che era. Emozioni indescrivibili ed indimenticabili che mi hanno fatto crescere come professionista e como uomo!! Oggi finisco mio ciclo insieme a voi, consapevoli che ho lasciato sempre mio meglio dentro campo in ogni singola partita per la squadra e per Davide! Per questo esco con la testa alta. Continuate così, tifosi insieme ai giocatori, perché così arriverete lontano; e da lontano sarò anche io a tifare sempre per voi! A presto Firenze e Arrivederci @acffiorentina!! Auguro un grande in bocca al lupo a tutti! e come dicevo sempre FORZA VIOLA!!! 💪🏽👏🏽👍🏽🙏🏽👋🏽💜.

Grazie Mille!
#Fiorentina #Firenze #Grazie! #DavideAstoripersempre! #vamoquevamo #tamorunto!

Inutile commentarle, bellissime parole che vengono direttamente dal cuore. 

Intanto la Fiorentina, dopo il torneo negli Una, è attesa a Firenze dove i giocatori avranno tre giorni di riposo. All'inizio della prossima settimana, dovrebbe esserci un incontro tra Barone e i due Chiesa, padre e figlio, Enrico e Federico. Cercherà di convincerli della bontà del progetto viola, e magari ad allungare il contratto che scade nel 2022. Vedremo, Certamente, finché non si risolve il nodo Chiesa, il mercato della Fiorentina non può decollare. La sua presenza o meno è decisiva per l'impostazione della squadra e quibdi per l'acquisto dei giocatori. Certamente, la linea verde è quella che la nuova proprietà, con l'appoggio di Pradè e Montella, sta sposando. In America Vlahovic a compagni hanno fatto un figurone e i tifosi viola adesso iniziano asperare che questa sia davvero la strada giusta.

Dopo il riposo, i viola si ritroveranno per qualche giorno a Montecatini, ulteriore fase di ritiro che culminerà sabato 3 agosto con un'amichevole a Livorno contro gli amaranto che militano in serie B.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it